Come le aziende usano la netnografia

Qualche anno fa è uscito su Repubblica un articolo interessante relativo alla netnografia. Lo riprendo perché ne mette in luce l’utilità per le aziende, sempre più attente a quanto accade sul web per ottenere insight di marketing utili. La netnografia è usata da brand come Adidas, Coca Cola, American Express, BMW, solo per citarne alcuni. Ma può essere usata anche nell’ambito del giornalismo e della politica.

Un esempio? La Campbell Soup, l’azienda produttrice di cibi in scatola resa famosa da Andy Warhol con 32 dipinti negli anni Sessanta: utilizzando una intelligente strategia internet, la ditta statunitense è riuscita a rendere i suoi prodotti popolari tra i giovani, un segmento del mercato nel quale non era riuscita a sfondare utilizzando le tecniche del marketing tradizionale, e a spingere il suo fatturato oltre la soglia degli 8 miliardi di dollari l’anno. Il suo segreto? La Netnografia. […]

Dall’avvento del commercio elettronico e degli acquisti online avevamo perso terreno”, afferma Ciara O’Connell, una dirigente della casa statunitense. “Nel passato molti dei nostri clienti facevano riferimento alle nostre ricette per preparare la cena, ma con il popolo dei social network questo non avveniva più”. Così i netnografi della Campbell hanno cominciato a studiare perché la gente si scambia le ricette, come, quando, chi orienta il gusto. “Le tecniche del marketing tradizionale non riuscivano a varcare nemmeno la soglia dei social network”, ha aggiunto la O’Connell. “La netnografia al contrario ci ha dato la possibilità di studiare le interazioni che hanno luogo tra i consumatori in maniera diretta. Ci ha dato la possibilità di incanalare le esigenze dei nostri clienti in maniera vera ed emozionale“.

Qui trovate l’interessante articolo di Repubblica dedicato all’utilità della netnografia: Così le aziende inseguono le tribù dei social network. Se volete avere più informazioni su come la netnografia può essere utile alla vostra attività, leggete altri articoli su questo blogcontattatemi pure senza impegno, potrò rispondere alle vostre domande.

 




Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *