Netnologia

culture del web

Page 2 of 3

Receptiviti: psicanalisi di Twitter

Receptiviti è un programma di analisi psicolinguistica del testo. Promette di risalire dalle parole al profilo psicologico del loro autore. Le sue possibili applicazioni spaziano dalla profilazione e segmentazione del target all’analisi dei candidati per una posizione di lavoro. In questo articolo ne prendiamo in considerazione potenzialità e limiti concentrandoci soprattutto sulla sua applicazione all’analisi dei tweet.

Psicoanalisi di Twitter

Psicoanalisi di Twitter

Read More

Il caso delle Sentinelle in Piedi e dei movimenti No Gender. Una ricerca web-based

Il web 2.0 è un enorme raccoglitore multimediale in cui singoli individui, organizzazioni e movimenti sociali esprimono valori, visioni del mondo e richieste politiche. Una ricca fonte di dati da sottoporre ad analisi per comprendere meglio la cultura e la società.

Sentinelle in Piedi a Trieste (photo by Guendal)

Read More

Il web ti aiuta a rimanere in contatto con le persone della tua vita. Anche quelle defunte.

Cimitero virtuale, account commemorativo, contatto erede: sta cambiando il lessico dell’aldilà. Sicuramente colpisce come il web modifica il rapporto con la morte. Tema delicato, sensibile, ancora tutto da approfondire.

facebook-after-death (1)

Read More

Φιλοσοφια 2.0, filosofia e nuove tecnologie. Intervista al filosofo Alberto Romele

philosophy1small

Φιλοσοφια 2.0, o della filosofia ai tempi del web. Perché chi pensa che la filosofia sia una disciplina polverosa e incapace di comprendere la più recente svolta digitale e le nuove tecnologie, si sbaglia. Abbiamo la gradita occasione di intervistare Alberto Romele, filosofo che si occupa di ermeneutica, post-fenomenolgia e delle loro applicazioni al dominio delle nuove tecnologie digitali. Il progetto di ricerca di cui si sta occupando al momento si intitola “ermeneutica digitale” e con lui abbiamo parlato proprio del rapporto tra filosofia e nuove tecnologie.

Read More

Dati Google Trends: come (non) usarli

Google offre uno strumento chiamato Google Trends che permette di visualizzare l’andamento nel tempo di una o più keyword. Strumento solo apparentemente semplice, il suo funzionamento è in realtà contorto, controintuitivo e soggetto a facili misinterpretazioni. I suoi dati si trovano spesso utilizzati come indicatori del numero di ricerche riguardanti una parola chiave e quindi come indicatori proxy dell’interesse assoluto per un argomento. Ciò può essere ragionevole ma non è questo che indica Google Trends, e una lettura in tal senso potrebbe causare un abbaglio.

Read More

Creare e distribuire survey con Google Consumer Surveys

gooIn questo articolo presento un interessante strumento per creare e somministrare survey messo a disposizione da Google: si tratta di Google Consumer Surveys.

Read More

Wordcloud

Per una presentazione può essere utile o anche solo piacevole inserire una wordcloud, la nuvola di parole che rappresenta il numero di occorrenze di ciascun termine visualizzandolo in dimensioni diverse. Vediamo come fare.

Read More

Deep Web, il documentario sull’Amazon delle droghe (e sulla libertà).

Era l’Amazon del Deep Web, il website Silk Road, un e-commerce attivo dal Febbraio 2011 fino all’Ottobre 2013, quando l’FBI è riuscito a chiuderlo e ad arrestare quello che ne sarebbe stato il creatore ed amministratore: Ross Ulbricht.

deep web documentary

Read More

Facebook Lab: l’esperimento sul contagio emotivo.

Qualcuno potrebbe forse rimanere colpito dal fatto che, nel 2012, quasi 700.000 utenti di Facebook sono stati sottoposti, a loro insaputa, ad un esperimento volto a verificare fenomeni di contagio emotivo.

Facebook privacy problem

Read More

ISIS @ Social Network. Il supporto allo Stato Islamico indagato mediante l’analisi del “sentiment”

Merita attenzione lo studio che Voices From the Blogs ha svolto sul sostegno all’ISIS espresso su Twitter nel già lontano 2014, applicando utilmente l’analisi del sentiment.

Twitter-Isis

Read More

Page 2 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén